NEWS

TORNA A “CASA” PIOMBO

Non aveva ancora compiuto i 20 anni quando esordì nel 1999 nel campionato Maggiore. Allora indossava proprio la maglia della Sesa e al suo debutto, in quel di Montaione, alla primissima di campionato, realizzò addirittura una tripletta. Stiamo parlando di Gianluca Proietti, ovvero Piombo, bandiera indiscussa, fino a poche ore fa del Vitolini Calcio. Ed insieme a lui, in quella primissima Sesa c’era anche il Grande Mario Proietti tra le fila dirigenziali.

È stato Moreno Gaini a raccontarci questo, così come ha voluto aggiungere che la sua Sesa ha accolto a braccia aperte il ritorno di Gianluca dopo tutti questi anni.

Siamo sul Poggio, proprio a Vitolini da Moreno Pretelli, e se il ritorno di Proietti rappresenta una notizia, non solo di calciomercato (é come se Totti fosse passato alla Lazio), la società del Montalbano si é ritrovata per la tradizionale cena di fine ed inizio stagione, dove nell’occasione presenta sempre la nuova rosa.

Così come tante altre società anche la Sesa non ha fatto numerose operazioni di mercato. Il modo anomalo in cui si è chiusa la precedente stagione ha rappresentato una sorta di black out che ha condizionato una serie di scelte e tra queste anche quelle di mercato. Ma in casa Sesa molto probabilmente non c’era tutta questa necessità di muoversi, dopo l’ennesima bella stagione che stava attraversando. In maniera attenta e oculata, come sempre, il mercato dei biancoverdi ha portato però novità importanti. Detto del ritorno di Piombo del quale c’é poco da aggiungere circa la caratura tecnica del giocatore e dell’esperienza che sarà in grado di aggiungere all’interno di uno spogliatoio così importante, alla corte di Moreno Gaini si affacciano 2 giovani dalle indiscusse capacità.
Stiamo parlando di Martino Scardigli, figlio d’arte. Fabio, il babbo, negli anni 90 é riuscito a far mostra di se sui campi maggiori in maniera davvero apprezzabile. Bandiera della Coop per diverse stagioni e poi anche allenatore delle Casenuove Dolphins.

Martino Scardigli

Martino é un centrocampista, uno dai piedi buoni. Giovanissimo, classe 2000 ma ricco di esperienza, proviene dalla Lastrigiana, in eccellenza dove ha giocato l’ultima stagione, Centromediano metodista, ama giocare davanti alla difesa, Martino ha fatto tutta la trafila delle giovanili a Pontedera e vanta anche una convocazione in azzurro, nell’Under 17 allenata da Bigicia, insomma un Top Player che non vediamo l’ora di apprezzare in campo.

 

 

Altro elemento di valore é Marco Carmignani, esterno offensivo, proveniente dal

Marco Carmignani

Sovigliana 99 e con un carico non indifferente di esperienza Maggiore. Carmignani si é messo ben in evidenza nelle precedenti stagioni nella squadra allenata da Roberto Turchetti. Carmignani va ad arricchire una rosa già competitiva e il suo innesto potrà garantire a Moreno Gaini altre ed importanti alternative tattiche per riproporre la sua Sesa ad alti livelli come ci ha abituati ormai da diverse stagioni.

 

 

Leave a Reply

Portale di calcio amatoriale ideato e realizzato da Giuseppe Carriero, proprietario del dominio CRRGPP65T03A001S Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: