NEWS

I CAMPIONI RIPARTONO DA GUIDI

Era il 4 novembre 2017 quando Alessandro Guidi si è accomodato per l’ultima volta su una panchina del Calcio Maggiore, in quel di Stabbia si giocava Le Cerbaie- Bassa 2001, gara vinta dal tecnico del Galleno alla guida proprio dei cerretesi di casa con il risultato finale di 2 a 1 grazie alle reti di Bartoli e Becherucci. Vittoria risultata poi amara in quanto il tecnico decise insieme alla società di interrompere qualche ora dopo la collaborazione. Quasi 1000 giorni di digiuno Maggiore. E non poteva desiderare un ritorno migliore, visto che a chiedere le sue prestazioni si è scomodata la squadra campione in carica, il Real Isola, che solo qualche settimana fa ha salutato il suo Generale, Pippo Martini.

Alessandro Guidi dopo essere passato alla ribalta con  importanti risultati ottenuti

Mister Alessandro Guidi

con lo Stabbia di Paolo Martini, ha conosciuto il palcoscenico della massima serie proprio grazie alle Cerbaie, dove nella stagione 2016/17 addirittura conquistò con grande merito la leadership del girone lasciandosi alle spalle team di livello come la Ferruzza, Vitolini, Ponzano, City, Sesa e Scalese. Un finale di stagione non proprio fortunato lo vide fuori dai giochi scudetto nei quarti di finale prima e accontentarsi del secondo posto in Coppa Toscana poi, dove solo gli undici metri si opposero tra la sua squadra e il Maximo Trofeo Regionale.

Quindi, il Calcio Maggiore ritrova un grande personaggio e un’importante figura tecnica che va ad arricchire il già sostanzioso parterre Maggiore. C’é da sostituire un certo Pippo Martini ma forse è proprio questa la cosa che stuzzica maggiormente il tecnico del Galleno che, se non ricordiamo male ama le sfide e gli stimoli che provocano le emozione del Calcio Maggiore.

Ma Guidi dovrebbe rappresentare solo la punta dell’Icberg della campagna acquisti isolana. Il Gattone Degli Innocenti dopo essersi assicurato una guida tecnica di tutto rispetto (ricordiamo che Guidi ha vinto la concorrenza di tecnici altrettanto blasonati come Fabio Filomena, tanto per citarne uno) ha operato in maniera oculata, come sempre, sul mercato. Dopo le partenze del Pallone d’Oro, Samuele Marconcini, e di Nico Fornai l’organico aveva bisogno necessariamente di rinforzi e il Diesse samminiatese si é superato.

Iacopo Greco, l’Isola ci crede

Alla corte di Guidi sono arrivati, per il momento, tre centrocampisti di livello internazionale: Stefano Rosini, ex Polisposrtiva Massarella 1974 Filippo Melai dal Castelfranco e Iacopo Greco dal Mosummano, giocatore di elevata caratura. In difesa invece arriva Nicolò Pagano, dalla Santacrocese.

Insomma, se in panchina si parla una lingua in campo si deve parlare la stessa ed ecco che la magnifica rosa del Real Isola si ripropone super competitiva come nell’ultimo decennio, pronta a difendere il titolo che ricopre ormai da due stagioni.

Leave a Reply

Portale di calcio amatoriale ideato e realizzato da Giuseppe Carriero, proprietario del dominio CRRGPP65T03A001S Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: