A Gavena, ad una settimana dal fischio d’inizio  del campionato, come da tradizione, si svolge il Memorial Cristina Gambacciani. Arrivato alla sua settima edizione, ormai é diventato un classico del Calcio Maggiore, un momento importante.

Il camponato che bussa alle porte, chiama all’apperllo gli organizzatori del Gavena che andranno a misurarsi nel canonico triangolare, con Le Botteghe e la neonata ASD Casenuove di Empoli.

Gli spunti non mancheranno di certo, i bancocelesti della Provinciale Pisana guidati da Alessandro Paxia cominciano a fare le prove del nove, e i test del Gambacciani daranno sicuramente indicazioni importanti all’ex tecnico del Vitolini in vista della prima stagionale che vedrà opposta la compagine cerretese ai vice campioni della Casa Culturale. Il parco giocatori a disposizione di Paxia é di caratura intrplanetaria e non sarà per niente facile scegliere gli undici che ogni settimana dovranno fare il loro ingresso sul rettangolo di gioco. Ma Paxia é per natura uno che ama le sfide e per questo non si farà certo problemi ad affrontare questo tipo di situazione.

E il momento buono per valutare il proprio stato di forma lo é anche per Le Botteghe di mister Kimbo Buti che dopo la salvezza conquistata la scorsa stagione vorrà sicuramente ripetersi. La rosa a disposizione del tecnico fucecchiese si é anche arricchita. In uscita non si segnala nessun movimento a testimonianza che l’ambiente gode di serenità e benessere, chiaramente si parla di nuovi arrivati. Sarà quindi interessante vedere all’opera gente importante come Zito, prelevato all’Isola e come lo stesso Lorenzo Ricci, giovnissimo fratello di Leonardo provveniente dagli juniores del Fucecchio. A questi ci aggiungiamo Francesco Buzza che la scorsa stagione militava nel Massarella e Alessio Bulleri dal Tuttocuoio. Insomma novità e curiosità.

E novità in assoluto invece é rappresentata dalla neonata Casenuove allenata dalla coppia Profeti e Ancillotti. Qui é tutto nuovo e quindi non ci resta che recarci al Cecconi Museum e goderci 120 minuti di pura poesia calcistica