Si allunga la striscia di imbattibilità della FERRUZZA che, dopo aver sfatato il tabù 1° turno, si è addirittura guadagnato un posto nella finalissima per il titolo regionale di venerdì 1 luglio (probabile che la scelta dell’impianto alla fine ricada su quello di Cecina). Nella semifinali andata in scena ieri sera alla “DONATI ARENA” di Montaione, infatti, i fucecchiesi hanno eliminato con una rete per tempo i campioni in carica del Comitato senese del Vico d’Elsa.

L’inerzia del match, dopo una prima fase di studio, sembra spostarsi inizialmente dalla parte dei ‘Vichinghi’ gialloblù che a cavallo del 28′ falliscono due ottime opportunità: prima è provvidenziale il portiere bianconero nell’uscire tempestivamente per chiudere un attaccante del Vico lanciato a rete e poi, subito dopo, i senesi non centrano di poco lo specchio della porta da ottima posizione.

Come spesso succede nel calcio, però, chi sbaglia paga e allora ecco al 32′ il vantaggio di una sempre cinica FERRUZZA: imbucata di “AC7” CIAMBOTTI, un difensore del Vico svirgola la palla nel tentativo di chiusura e finisce per servire sui piedi “ZLATAN” ANGERAME, il quale ringrazia e con un preciso diagonale fulmina il portiere avversario per l’1-0.

Nella ripresa la gara resta vivace e molto intensa, poi a dieci minuti dalla fine ecco la mossa che la chiude: mister “EL LOCO” PARENTINI sceglie di mandare in campo CAPONI per “ZLATAN” ANGERAME, sugli sviluppi di una punizione la palla finisce in fallo laterale poi la FERRUZZA sfonda a sinistra e mette al centro un bellissimo traversone, che proprio DUCCIO, una manciata di secondi dopo il suo ingresso, gira in rete alla sinistra del portiere con una perfetta torsione di testa. Nel finale, poi, i bianconeri gestiscono bene il doppio vantaggio e al triplice fischio finale possono esultare.

Adesso resta solo da conoscere l’avversario, Gatto Verde (Pi)-Rosignano (Li) è in fase di svolgimento, contro cui GLAUCO CECCONI e compagni andranno all’assalto di uno strepitoso DOUBLE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *