NEWS

IL CASOTTI PASSA IN CASA DEL 4M

4 MORI – CASOTTI 1-2 (Zaccaria rigore/Sassi, Baronti)

Al Bistecca Stadium si gioca  l’ultimo atto della sesta giornata del girone A. Di fronte il 4M in cerca di ossigeno dopo le ultime gare molto ben giocate ma che hanno portato pochissimi punti, e il Casotti che vuole agganciare in maniera definitiva il treno verde delle Final Five dopo il convincente successo contro il lanciassimo Vitolini.
E’ presto per parlare di obiettivi ma i punti sono, in qualsiasi momento della stagione, molto importanti.
Sugli spalti si registrano qualche decina di spettatori, tra gli altri Mou Cammilli, inviatissimo  di Calco UI e soprattutto interessato alla gara in quanto avversario di entrambe le squadre in campo.

La gara é bella, vivace e giocata a viso aperto. Le due compagini si affrontano a viso aperto e senza timore. I primi 25 minuti sono quasi tutti per il 4M e infatti l’occasione più ghiotta durante la prima frazione di gioco capita ai padroni di casa che si procurano un calcio di rigore intorno a metà tempo. Il fallo di Cappellini é netto e indiscutibile. Sulla palla si porta Zappia che si fa ipnotizzare da Vigerelli che nega così la gioia del gol al centravanti gialloblù. Il risultato non cambia e le due squadre vanno al riposo con le rispettive reti inviolate dopo che Vanni per gli ospiti si divora un’occasionissima da distanza ravvicinata

Per la legge della par condicio nella ripresa ci pensa Baronti a farsi parare unM rigore da Simonetti.
A sbloccarla ci vuole un’azione in movimento e allora ci pensa Sassi a risolvere da azione d’angolo.  ZEROAUNO.

Il pareggio dei padroni di casa non tarda a manifestarsi e ancora una volta sarà un penalty a farla da protagonista. Il fallo, ancora una volta di Cappellini, costa al giocatore del Casotti il secondo giallo e gli ospiti sono costretti a giocarsi il finale di gara in inferiorità numerica. Questa volta sul dischetto si porta Zaccaria e Vigerelli é battuto. 4M-CASOTTI 1-1.

Il 4M ci crede, continua a giocare per portare a casa i due punti e prima Giraldi e po Zappia vanno vicinissimi al raddoppio. Ma per i ragazzi di Ciani purtroppo non finisce qui perché i ragazzi allenati da Buti si riportano in vantaggio grazie all’invenzione su punizione da 35 metri di Baronti  che si fa perdonare l’errore dal dischetto. Decisiva nella circostanza l’unica incertezza della gara manifestata da Simonetti, l’estremo difensore quattromorino.

Il Casotti di nuovo in vantaggio da quel momento se la vedrà con la reazione di gruppo del 4M che le tenterà tutte per riequilibrare le sorti dell’incontro ma il risultato non cambierà.

Alla fine l’esperienza e l’essenzialità degli ospiti ha prevalso contro una squadra ben attrezzata, dinamica e vogliosa come il 4M che un po’ più giovane rispetto agli avversari forse deve ancora maturare quell’esperienza necessaria per gestire le gare esponendosi a meno rischi.

 

Per il Casotti una vittoria importante così come ha sottolineato a fine gara mister Buti:

Vittoria sofferta e importantissima. Siamo venuti al Pozzale con gli uomini contati, ci mancavano diverse pedine ed avevamo a disposizione solo due cambi. Con il 4M non é mai facile ed abbiamo sofferto la loro organizzazione globale di gioco e non solo. Per questo sono ancor più soddisfatto perché abbiamo battuto una squadra solida.

Queste invece le parole di mister StramacCiani:

Peccato, perdere dopo aver creato tanto come stasera ti fa arrabbiare. Ai ragazzi non posso assolutamente rimproverare nulla, sono stati sul pezzo per tutta la gara ed hanno interpretato l’impegno come avevo chiesto e per come ci eravamo preparati. Il 4M ha giocato bene, senza nessun timore reverenziale nei confronti di un ottimo avversario quale si é dimostrato il Casotti. e’ dall’inizio stagione che mettiamo in mostra un buon calcio ma purtroppo stiamo raccogliendo poco rispetto a quanto espresso. Sono convinto che arriveranno anche i punti.

 

 

 

Leave a Reply

Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: