NEWS

TANI DECIDE IL DERBY DEL DECAMERONE

Intanto un doveroso GRAZIE ai nostri inviati, Daniele Costa e Salvatore Lunetto!
Se spesso ci capita di dover essere così tempestivi nel narrare la cronaca di una partita, é grazie a gente come Salvo, Daniele e tanti altri, che ci supportano nel fare della nostra passione un percorso celere e soprattutto sempre più divertente.

 AGRARIA ERCOLANI – BOCCACCIO 0-1 (Tani)

La seconda di andata si chiude con il derby di Certaldo. All’appello infatti mancano solo le squadre di Fabrizio Gozzi e il team allenato Niccolò Mantia.
Entrambe sono reduci da una sconfitta patita alla prima giornata e quale occasione migliore se non il derby per cercare il riscatto e dare la prima soddisfazione alla propria tifoseria?

Gli spalti fanno registrare un discreto numero di spettatori, le tribune sono visibilmente occupate e le presenze importanti non mancano, fra tutti  MOU CAMMILLI, inviato speciale del Piaggione Villanova, prossimo avversario dell’Agraria Ercolani.

Si gioca in quel di San Gimignano, é l’Agraria a fare gli onori di casa. La gara é piacevole come ci raccontano i nostri super inviati Salvatore Lunetto e Daniele Costa. I portieri, Simoncini e Bacciottini Junior (ottimo l’intervento su Latini), si mettono in evidenza per alcuni interventi importanti e garantiscono alle rispettive squadre di fare rientro nei spogliatoi a fine primo tempo con il risultato inchiodato sullo zero a zero. Prima del duplice fischio ci avevano provato Parentini per i padroni di casa con un tiro che andava a sorvolare la traversa mentre al Boccaccio veniva annullato giustamente un gol in quanto realizzato da posizione di offside.

La ripresa offre le stesse condizioni emotive e si respira aria buona. E a confermare le sensazioni ci pensa Tani, bravissimo a liberarsi con disinvoltura di un paio di avversari e a far partire dalla distanza un tiro micidiale che non lascia scampo a Simoncini. Gran gol, il secondo consecutivo per il giocatore del Boccaccio.

La reazione Agraria non si fa attendere, Corsi ci prova ma la sua conclusione risulta alta sopra la traversa. Subito dopo é Ibra a mettere la palla nel sacco ma il gol viene annullato perché viziato da un fallo di mani dello stesso attaccante.

L’ Agraria cerca il pari e inevitabilmente crea più spazi per il Boccaccio che ci prova con Ayuba ma la sua conclusione al minuto 29 va a lambire il palo. Così come gli ultimi tentativi dei padroni di casa ce non produrranno concretezza.

La gara finisce con la vittoria del Boccaccio che conquista due punti d’oro in un girone che si prospetta dall’alto indice di difficoltà ma soprattutto di spettacolarità ed imprevedibilità

 

Queste le parole di Fabrizio Gozzi, tecnico dell’Agraria nella sala stampa senese:

E’ stato un buon derby, combattuto, specialmente in mezzo al campo. Sinceramente m aspettavo qualcosina in più dai miei ma devo anche ammettere che il Boccaccio dispone di un buon organico e che dalla cintola in su presenta delle individualità davvero interessanti. Il risultato ci sta, i nostri avversari non hanno rubato nulla anche se ho sperato fino alla fine nel pareggio.

Leave a Reply

Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: