LEGA AMA, NEWS, SERIE A, SERIE B

VENERDI’ 13 SETTEMBRE, VI ASPETTIAMO PER UNA GRANDE SERATA

APERICENA DALLE 21.30

Siamo entrati nella settimana che porterà a VENERDI’ 13 SETTEMBRE, data significativa per tutto il nostro CALCIO MAGGIORE. Al Circolo Arci “Ristori” di Ponte a Elsa, infatti, si terrà l’ormai tradizionale serata di gala per la consegna di tutti i premi dell’ultima stagione. Una vera e propria festa in cui vi aspettiamo numerosi per divertirci tutti insieme ed avvicinarci con il sorriso ad una nuova avvincente stagione. L’appuntamento è alle ore 21.30 con l’AperiCena messa in tavola da Resi e dal suo staff. Pagando 7 EURO all’ingresso, infatti, avrete diritto ad un TICKET che, oltre alla degustazione delle prelibatezze servite, comprenderà anche una bevuta. In caso di consumazioni ulteriori al bar, invece, ciascuna sarà pagata secondo il vantaggioso listino del circolo.

DIRETTISSIMA TV CON CLIVO

Alle 22, poi, inizierà la consegna di tutti i riconoscimenti del 2018-’19 che vedranno salire sul palco uno dietro l’altro alcuni dei più forti top-player del nostro panorama amatoriale. Una passerella di stelle che andrà anche in DIRETTISSIMA TELEVISIVA. Grazie all’ormai collaudata collaborazione con CLIVO TV, l’intera premiazione sarà ripresa dalle telecamere dell’emittente empolese e quindi trasmessa in diretta sul canale 680 del Digitale Terrestre. Capocannonieri, portieri, allenatori, “Uomini Ui” delle 5 finali al “Castellani”. Sarà una vera e propria notte degli oscar, dove assegneremo anche alcuni premi speciali e consegneremo soprattutto le maglie della TOP 11 del nostro DECENNALE (che vi stiamo facendo scoprire giorno dopo giorno sulla nostra Pagina Facebook) e il PALLONE D’ORO 2019.

I MIGLIORI PORTIERI DI OGNI GIRONE

Cecconi (Ferruzza)

E’ il momento, quindi, di andare a scoprire giorno per giorno quelli che saranno i premiati VENERDI’ PROSSIMO 13 SETTEMBRE. Partiamo dagli estremi difensori. Rispetto alle ultime stagioni abbiamo apportato delle novità a questa categoria. Non abbiamo infatti riproposto la classifica delle varie categorie con i classici parametri su gol incassati, provvedimenti disciplinari subiti, rigori parati, imbattibilità, etc… ma abbiamo deciso di premiare un portiere per girone. Saranno, quindi, assegnati 5 “Guanti d’Oro” anziché i tradizionali 3 come capitato fino all’anno scorso. La scelta dei 5 vincitori è arrivata direttamente dalla nostra redazione tenendo conto del rendimento stagionale, dei risultati raggiunti dalla propria squadra e dalle caratteristiche tecniche e morali dimostrate sia in campo che fuori.

Bertini (Casa Culturale)

Partendo dalla Serie A, nel girone “A” ha prevalso GLAUCO CECCONI (Ferruzza) mentre nel raggruppamento “B” l’ha spuntata GIACOMO “BUFFON” BERTINI (Casa Culturale). Due numeri uno nel vero senso della parola, che ormai da diversi anni difendono i colori delle loro attuali squadre con cui hanno vinto tanto. Autentici leader in campo, hanno dimostrato grande cura dei dettagli ed una spiccata personalità oltre a doti atletiche e tecniche ancora di primissimo livello nonostante non siamo più giovanissimi.

 

Vigerelli (Casotti)

Scendendo in cadetteria, invece, sul gradino più alto del podio si è piazzato ALESSANDRO VIGERELLI. L’estremo difensore del Casotti Pieve a Ripoli ha superato al fotofinish Isak Nokho del Corazzano, a legittimare il testa a testa di queste due squadre in campionato. Per VIGERELLI si tratta del secondo successo consecutivo dopo quello della stagione precedente in Lega Ama, a testimonianza del valore di un portiere di grande carattere, capace di tenere sempre sull’attenti la propria retroguardia. Una sicurezza per i compagni e soprattutto sempre pronto all’intervento, quando chiamato in causa.

Maniscalco (Unione Valdelsa)

Chiudiamo con la Lega Ama, dove il “Guanto d’Oro” del girone “D” è andato al portierone dell’Unione Valdelsa, ROBERTO MANISCALCO. Anche lui non è più un ragazzino, ma oltre alla grande esperienza ha messo a disposizione del team di mister Tofani una continuità di rendimento eccezionale oltre alla grande solidità in tutti i fondamentali del ruolo, compreso i rigori.

 

 

Lombardini (Polisportiva Certaldo)

Nell’altro raggruppamento, invece, trionfa il numero uno della Polisportiva Certaldo, EMILIANO LOMBARDINI. Nella grande cavalcata della formazione valdelsana nel girone di ritorno c’è anche il suo zampino, oltre naturalmente a quello del compagno di squadra “Danielone” Costa, perché si è sempre dimostrato una sicurezza per l’intero reparto, sfoderando anche delle parate importanti in alcuni momenti chiave delle partite più significative.

Leave a Reply

Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: