NEWS

PIAGGIONE-FERRARI, AI BOX SONO TUTTI PRONTI

E’ successo tutto lo scorso 23 luglio, ma per rispetto dei  tempi mourinhani abbiamo atteso per rendere l’evento ufficiale e di spessore, come merita.

Il Piaggione Villanova, con la targa del 2020 é nato, si é rinnovato ed é più pronto che mai per riproporsi ai nastri di partenza e garantirsi una stagione da protagonista. Dove protagonista, essenzialmente significa portare avanti spirito e valori che contraddistinguono questa società da sempre.
Poi ci sono anche le ambizioni e i risultati che di conseguenza ne deriveranno.

A La Scala di San Miniato all’interno dello spazio messo a disposizione dal patron, Enrico Neri, erano circa una quarantina a darsi il buone vacanze e il rompete le righe ma soprattutto é stato il momento per ufficializzare quella che sarà la rosa che affronterà il campionato Maggiore 2019/2020.

E’ stata un’estate particolare quella del Piaggione e non solo. La campagna acquisti dei blaugrana ha coinciso con l’arrivo in massa di un folto gruppo di ragazzi che fino a qualche settimana fa vestivano la maglia del Ferrari Allarmi. Un nutrito numero di atleti, giocatori vogliosi di dare continuità al progetto.

Si respirava aria molto familiare, del resto in società questo clima si era già palesato. L’unione, é il caso di dire, che fa la forza e questo “matrimonio” sembra essere partito con i giusti presupposti.
Gli ex biancazzurri si sono uniti con entusiasmo, hanno toccato da subito con mano lo spessore della realtà Piaggione e sono tutti pronti a mettersi in mostra agli occhi di mister Ceccarelli ma soprattutto a diventare protagonisti di un progetto importante come quello che in via Salaiola ha preso piede con serietà e divertimento.

RITORNA MERCURI E IN TRE ARRIVANO DA LA FORTUNA

La colonia limitese é di tutto rispetto e garantisce copertura in tutte le zone del campo. I portieri addirittura sono due, Francesco Cecchi, reduce da una superlativa stagione, e Giuseppe Longo.  A loro si aggiungono anche nomi di assoluto valore e di una certa popolarità come Alberto Mercuri che ritorna a vestire la maglia del Piaggione dopo 6 stagioni, Guglielmo Balsotti, un centrocomapista come pochi sulla piazza, Dario Picchiotti, una garanzia nel reparto più avanzato del campo.
Ma a questi vanno affiancati capitan Fabio Caroccia, in passato alla CDP come Lorenzo Salani. Lorenzo Ferradini invece é un trequartista dalle buone capacità che potrà sicuramente integrarsi bene nello scacchiere ceccarelliano.
Non dimentichiamo una bandiera di questa squadra, ovvero Enrico Chiorazzo, difensore e autentico punto fermo di quella che é stata la squadra biancazzurra in questi pochissimi ma intensi anni di vita.
Sempre in  difesa ci sono invece Lorenzo Orefice, Maro Ceccarelli, omonimo del mister e due new entry direttamente da La Fortuna come Nicola Pezzatini e Alessio Pinsuti, altri giocatori con una certa esperienza dalla loro.
E sempre da La Fortuna a completare il terzetto c’é Paolo Piccini, che di mestiere fa il centrocampista e nell”ultima stagione lo ha fatto anche discretamente, non a caso sono state diverse le richieste arrivate per assicurarsi le sue performance, campioni in carica compresi.

Un giovanissimo dal quale ci si potrebbe aspettare cose interessanti  é l’esterno sinistro Pietro Prosperi, classe 98. Cresciuto nelle giovanili di Limite e dalle buone e solide basi tecniche.

Nn ci siamo certo dimenticati di un pezzo forte come Lorenzo Bellucci, il Bomber d’oltrarno.  Purtroppo fermo ai box per un infortunio e che tutti, lui per primo, aspettano per garantire quella percentuale di realizzazioni che é abituato e regalare a compagni e tifosi.
E sempre ai box, in attesa di recitare la sua buona parte, troviamo anche Giuseppe Zompi che presumibilmente si unirà ai compagni proprio per l’inizio della preparazione.

E IL VECCHIO CHE AVANZA?
Ufficializzata la fascia a Lorenzo Pesiri

Spazio dedicato giustamente alle nuove facce, ai nuovi interpreti di questo

Enrico Neri e Marco Ceccarelli, Storia Piaggione.

Piaggione ma che vanno ad integrare un Gruppo già solido, non solo tecnicamente ma soprattutto in quei valori di cui sopra. L’architettura della squadra é ben presente e solida. Quel tanto del gruppo che é rimasto rispetto allo scorso anno si ritrova con uno spogliatoio arricchito e soprattutto con un anno di massima serie in più sulle spalle.
Frediani, Polverosi, Nucci, Pasqualetti, Saladino, Macaione, Pucci, Peluso, il Monumentale, Magno, Mori, Pantani, Nesti, Ciampolini,  Benassai e su tutti Capitan Pesiri sono pronti e scalpitano per dare origine ad una importante ed affascinante stagione blaugrana.

Non male, una rosa ampia, eterogenea nei valori tecnici e nelle ambizioni. due gruppi calcistici che si “fondono” sotto una stella sola, quella del fare bene di guardare ai progressi e di ottenere i giusti risultati aggrappandosi allo spirito di gruppo e di squadra.

E ALLORA, IN BOCCA AL LUPO A TUTTI VOI!!!!!!!!!

 

 

Leave a Reply

Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: