NEWS, SERIE A

CASOTTI, ECCO I PRIMI 2 SQUILLI DA SERIE A

In copertina il Casotti in festa dopo la matematica promozione in A col 3-0 rifilato al Corniola Ct (Foto presa dalla pagina Facebook della società)

Dopo averla assaggiata quest’anno, eliminazione nei play-off scudetto soltanto ai rigori (doppio 0-0) contro i futuri campioni del Real Isola, il CASOTTI PIEVE A RIPOLI si sta preparando a sbarcare sul pianeta Serie A. I biancorossi di San Romano hanno centrato 2 promozioni in altrettante stagioni, mettendo in bacheca pure la Coppa del Circondario e sfiorando la finale di quella Uisp dell’ultima annata, ma in vista del 2019-’20 stanno effettuando una vera e propria rivoluzione.

Partiamo dalla panchina dove non siederà più Daniele “Trusco” Matarrese, l’allenatore dei record. Dopo 21 anni di militanza come calciatore, infatti, è stato proprio l’ormai ex tecnico ha pilotare la nuova avventura del Casotti nell’Empolese-Valdelsa, chiudendo la prima stagione senza sconfitte e vincendo ben 39 delle 48 partite di campionato disputate in questi 24 mesi. Al momento la società non ha ancora ufficializzato il sostituto del dimissionario Matarrese, ma sembra che l’accordo con la nuova guida tecnica sia già stato formalizzato.

Per quanto riguarda le uscite, invece, capitan Alessandro Mirenda e compagni non potranno più contare sulle prestazioni di Marocco e Salvadori, passati rispettivamente a Real Isola e Cdp Sovigliana Vintage, e Qose. Inoltre hanno comunicato al sodalizio biancorosso la loro intenzione di cessare la propria attività i vari Marco Mirenda, Marco Fiaschi e Fabio Fontanelli. Sicuri al 100%, invece, per il momento soltanto due movimenti in entrata.

Il primo riguarda la difesa, che è stata ulteriormente rinforzata con l’esperienza di DANIELE MILAZZO della Ferruzza. L’ex bianconero è un terzino dal grande senso della posizione, che all’occorrenza può comunque giostrare anche da centrale. Porta in dote anche una certa mentalità vincente, acquisita alla corte di Mauro “El Loco” Parentini. L’altro BOTTO è quello che porta il nome di FRANCESCO SASSI. Si tratta di un attaccante proveniente dal San Donato, con cui ha chiuso al 5° posto l’Eccellenza della Valdera, realizzando 16 reti di cui 11 nel girone di andata e 5 in quello di ritorno. Meglio di lui hanno fatto solo i due capocannonieri Di Mascio (Selvatelle) e Farruku (As Castelfranco) con 25 centri.

In attesa di completare una ‘rosa ‘ già alquanto competitiva con qualche altro innesto mirato e di ufficializzare il nuovo allenatore, dirigenti, calciatori e appassionati biancorossi si stanno preparando per la classica cena di presentazione in programma sabato 20 Luglio a Pieve a Ripoli, con la consueta “cena della bistecca”.

Leave a Reply

Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: