LEGA AMA, NEWS, SERIE B

DEL BRAVO A LA SERRA, CELLA RIPARTE DALLA Y.B.P.D.

In copertina la presentazione di Alessio Del Bravo, nuovo mister de La Serra (Foto presa dalla pagina Fb rossoverde)

Continua la ‘calda’ estate del calcio mercato maggiore con voci di fusioni che si rincorrono, allenatori top al momento senza una panchina e top-player richiestissimi a più latitudini. Ci sono, però, anche dei movimenti già andati in porto. Si tratta, per esempio, delle panchine di La Serra e Y.B.P.D. Partiamo dalla società rossoverde che, nonostante la promozione in Serie A ha deciso di non prolungare il contratto a mister Stefano Zanaboni e al suo vice Nico Maestrini. Al loro posto, sulla panchina rossoverde siederà ALESSIO DEL BRAVO. Il nuovo tecnico serraioli resta quindi nella massima categoria dopo l’ultima sfortunata stagione con La Fortuna, terminata con la retrocessione in Serie B e la sconfitta ai rigori nella finale di Coppa del Circondario contro il Castelnuovo.

Venendo alla Y.B.P.D., nuovamente protagonista nel 2019-’20 della Lega Ama, a guidare gli arancioneri nel nuovo campionato non sarà più Rodolfo Bologni ma LUCA CELLA, fresco di trionfo con il Marcignana. A inizio mese, infatti, l’ex tecnico della Doriana è riuscito a portare la Coppa Amatori a Marcignana. Dopo i dovuti festeggiamenti, però, le strade del sodalizio biancorosso e di Cella si sono separate con questa nuova avventura alla Y.B.P.D. che ha preso pian piano corpo fino alla firma sul contratto. Cella sarà coadiuvato da un altro grande personaggio del nostro calcio maggiore, TIZIANO “TIZZI” PROFETI che ha lasciato a sua volta il Casenuove Empoli, dove lavorava con Vittoriano Ancilotti, già annunciato nei giorni scorsi sulla panchina del Noi d’Avane. Il preparatore atletico, invece, sarà VALERIO GRANA.

Rimanendo in Lega Ama, in casa Pinocchio va registrato il ritorno a casa di MIRKO “SUAREZ” POLIZZI, rientrando dopo il prestito alla Campagnola (campionato della Valdera) per farsi le ossa, come si suol dire in questi casi. Un altro gradito ritorno, poi, è quello di DARIO “FRANK ZAPPA” SCALI, dopo l’anno sabbatico che si era preso per girare il mondo con Jimmy Hendrix. Un autentico volto nuovo, invece, è quello di DANIELE VENTURINI, esperto esterno alto proveniente dal La Fortuna, ma con esperienze anche al vecchio Lazzeretto G’Old di Paolo “Pirro” Santini, vero artefice della buona riuscita dell’operazione. Dopo la decisione del La Fortuna di non rifare la squadra, infatti, Venturini ha colto al volo le avance del Pinocchio per potersi avvicinare a casa essendo residente a San Miniato.

Chiudiamo con i primi movimenti del nuovo Vinci che, dopo la conquista dell’ultima Coppa Promozione Amatori, partirà nel 2019-’20 con rinnovate ambizioni di promozione in Serie B. Confermatissimo in panchina mister MARCO AMMANNATI con il proprio vice SIMONE BORSELLI, la società giallorosso si è già assicurata tre giocatori di assoluto valore. Partiamo dal graditissimo ritorno di ALESSANDRO “MASTRINO” MASTRANDREA, che porterà tutta la propria esperienza e duttilità. Un altro ritorno è quello di ALESSIO ANCILLOTTI, forte difensore centrale con il vizio del gol che nelle ultime stagioni aveva vestito la maglia del La Fortuna. Dallo stesso club gialloblù, che come detto non si presenterà ai nastri di partenza della prossima stagione, arriva anche l’esterno ALESSANDRO ARRIGHI, giocatore di gamba capace di percorrere con buona incisività la fascia destra. Infine, dal Giovani Vinci (3a Categoria) ecco MATTIA ORLANDO, giovane portiere che torna a sua volta a indossare la maglia del Vinci dopo una parentesi nella formazione Juniores del club di Terza Categoria.

 

Leave a Reply

Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: