NEWS

UN GOL IN AVVIO CONDANNA LE CERBAIE

In copertina Le Cerbaie con la coppa per la 2a classificata

TRIONFA IL REAL SANVITTORESE

Una fase di gioco della finalissima tra Le Cerbaie (azzurra) e la Real Sanvittorese

Stavolta il proverbio “non c’è due senza tre” non è stato rispettato. Dopo i successi di Ferruzza nel 2017 e Gavena l’anno scorso, infatti, al Le Cerbaie non è riuscita l’impresa di portare la terza Coppa Nazionale consecutiva al Comitato Empoli-Valdelsa. Sul centrale del “Mariotti” di Montecatini, i biancazzurri di mister Rodolfo “Foffo” Polimeni affrontano i laziali della Polisportiva Real Sanvittorese. Capitan Dolfi e compagni sono arrivati a questo atto conclusivo dopo aver eliminato ai rigori la Ferruzza, 1-1 al termine dei tempi regolamentari, mentre nel girone eliminatorio aveva chiuso a punteggio pieno con due vittorie per 2-0. Il team di Cassino, invece, si è qualificato facendo fuori a sua volta dal dischetto il Lazzeretto (1-1 anche in questo caso al 70′), dopo essere stato promosso come miglior seconda della fase eliminatoria dove ha chiuso il girone “A” a pari merito con la Ferruzza, con cui però aveva perso lo scontro diretto ai rigori.

Manuel Tonioni riceve la Coppa Disciplina vinta dal Le Cerbaie

La gara non inizia nel miglior modo possibile per la squadra di Stabbia, che dopo poco minuti va sotto. La partita, poi, si mantiene però sui piani dell’equilibrio con un buon gioco espresso da entrambe le compagini. Peruzzi, in prestito per l’occasione dal Gavena, è un moto perpetuo nel centrocampo biancazzurro ma Tonioni e soci, pur creando le loro occasioni, non riescono a trovare il pertugio giusto per pareggiare. La Real Sanvittorese dimostra una buona organizzazione difensiva e, nonostante un generoso assalto finale di Mercuri e compagni, riesce a portare a casa quel titolo che proprio due anni fa gli era sfuggito nella finalissima persa contro la Ferruzza.

Il dirigente Fabrizio Vannucci con la Coppa Disciplina vinta dalla Ferruzza

Le Cerbaie, quindi, si deve accontentare del trofeo per la seconda classificata oltre che della Coppa Disciplina che riceve insieme alla Ferruzza, al termine comunque di una lunga ed estenuante tre giorni in cui è stata grande protagonista tenendo alto il vessillo del nostro comitato a livello nazionale. Adesso, Gianluca “Xavi” Bartoli e compagni torneranno in campo mercoledì sera per l’ultimo impegno nella nostra Coppa Uisp contro il Piaggione Villanova. Ultima gara della stagione visto che ormai i biancazzurri non possono più qualificarsi alle semifinali.

Leave a Reply

Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: