NEWS

MONDAY NIGHT AVVINCENTI IN B E LEGA AMA

In copertina Ponte a Elsa e Casenuove Empoli schierate a centrocampo prima del fischio d’inizio (Foto Opu)

SCATTO SALVEZZA DEL MASTROMARCO

MASTROMARCO – S. PANCRAZIO 1-0 (Giraldi)
CORTENUOVA – CAS. GAMBASSI 1-1 (Il Tabaccaio / Beshaj)

Doppia sfida fondamentale per la corsa alla salvezza nel monday night di Serie B. Importantissima, in tal senso, la vittoria di misura del Mastromarco ai danni del San Pancrazio. Sul sintetico di Monteboro, infatti, i gialloblù locali si impongono per 1-0 grazie alla rete decisiva di Giraldi. Con questo successo, infatti, il Mastromarco stacca proprio il Cortenuova portandosi per il momento in quintultima posizione, l’ultima utile per la permanenza in categoria. La squadra di mister Frosini, infatti, non va oltre il pareggio nello scontro diretto di Cortenuova contro il Casenuove Gambassi. Anzi, è proprio la Famiglia a passare in vantaggio con Beshaj che sta vivendo un magic moment dopo la tripletta di settimana scorsa. La risposta dei padroni di casa, invece, è affidata al “Tabaccaio” Resta. I valdelsani possono così conservare 3 lunghezze di vantaggio sulla zona retrocessione.

RIMONTA PONTE A ELSA

PONTE A ELSA – CASENUOVE 2-1 (Ricci, Esteban / La Rocca)

Corner in favore del Ponte a Elsa (Foto Opu)

Una sola partita mancava all’appello della 21a giornata del girone “D” di Lega Ama e riguardava il duello al vertice, dove toccava al Ponte a Elsa rispondere al successo della capolista Unione Valdelsa e sfruttare il pari della Cdp Sovigliana Vintage a Marcialla. Al “Davini Stadium”, però, la gara non comincia nel migliore dei modi per i biancorossi di Simone “Lo Stilista” Martina. Appena 30 secondi dopo il fischio d’inizio, infatti, il Casenuove Empoli di Vittoriano Ancilotti passa in vantaggio con La Rocca. La reazione dei padroni di casa, però, non si fa attendere e al 12′ ci pensa Ricci (secondo gol consecutivo per lui dopo quello decisivo di settimana scorsa) a pareggiare con una bella girata dal limite dell’area, che termina la propria corsa nell’angolino basso alla destra del portiere. Botta e risposta, poi, con una traversa del Casenuove con Sidibe e un clamoroso errore a porta vuota del solito Ricci per il Ponte a Elsa.

Una fase di gioco a Ponte a Elsa (Foto Opu)

I locali provano ad alzare la propria pressione ma Bini prima fallisce da buona posizione e poi manda la sfera a 33,2 cm dal palo. Appena può, comunque, la banda di Vittoriano e “Tizzi” Profati si rende pericolosa a sua volta: Sidibe si libera probabilmente con un fallo di Corindo, ma l’arbitro non fischia e l’attaccante ospite spreca malamente. Anche la ripresa resta divertente con azioni da una parte e dall’altra: prima Sidibe va vicino al nuovo vantaggio del Casenuove e poi Ricci centra il palo per i biancorossi di casa. Il Casenuove resta poi in dieci per il cartellino rosso estratto nei confronti di Barranca, ma con Sidibe non riesce a sfruttare un errore del portiere locale per il ‘colpaccio’. Così, come spesso succede, implacabile entra in gioco la ‘legge del calcio’: eurogol di Esteban e vittoria del Ponte a Elsa, che completa così la propria rimonta e si mantiene in scia della capolista Unione.

SETTE BELLO DEL G.S. ALLENDE

G.S. ALLENDE – TEAM ARCOGAS 7-3 (Hattrick Gori S., doppio Sindaco, doppio Giani / Pasqualetti 2, Lontano)
BALCONEVISI – POL. CERTALDO 0-0

Balconevisi e Pol. Certaldo schierate a centrocampo (Foto presa dalla pagina Facebook valdelsana)

A cinque giornate dal termine della regular season, si fa sempre più accesa la corsa alla promozione nel girone “E” di Lega Ama. Dopo il pareggio per il rotto della cuffia del San Quirico a Montaione contro il Pitti Shoes, Polisportiva Certaldo e G.S. Allende aveva l’opportunità di accorciare le distanze. I rossoblù di mister “Cavallo” Cavallini, però, erano attesi da una trasferta complicata a Corazzano contro il Balconevisi di bomber Franco “FB7” Benvenuti. I certaldesi si presenta con un 4-3-3 che vede Danielone Costa in porta, davanti a lui Bazzani e Marchetti formano la coppia centrale di difesa con Taddei a destra e Di Bella a sinistra. In mezzo al campo Veracini giostra da play-maker, mentre ai suoi fianchi agiscono Gariba e Niccolini. Il tridente offensivo, infine, è composto da Leti, Tortelli e “I’Molla” Chesi. Da parte sua il Balconevisi si schiera a specchio con Cei, Pozzoli, Tanzini e Bilardo davanti a Pacini, mentre Bianco, Taddei e Shera si piazzano nella zona nevralgica del campo con “Il tennista” Catarcioni, “FB7” Benvenuti e Nencioni a coprire il fronte offensivo. A fare la partita è la Polisportiva Certaldo, che alla fine potrà vantare un maggiore possesso palla, ma a livello di occasioni le emozioni scarseggiano. Così, alla fine il triplice fischio finale sancisce un pareggio a reti bianche che taglia ormai fuori dalla corsa play-off il Balconevisi, staccato al 4° posto dall’Atletico Brusciana.

Una fase di gioco a Corazzano (Foto presa dalla pagina Facebook della Pol. Certaldo)

I valdelsani, invece, si riportano a -2 dalla capolista San Quirico, ma si vedono agganciare al 2° posto dal G.S. Allende che contemporaneamente travolge sul sintetico di Baccaino il Team Arcogas. I biancoverdi di mister Mancini, infatti, ne fanno ben 7 con Samuele Gori grande protagonista. L’attaccante montespertolese mette a referto una splendida tripletta mentre le altre marcature portano la firma del “Sindaco” Ianne e del nuovo arrivato Giani (già 3 gol per lui), autori di una doppietta a testa. I ragazzi di mister Dagomar Butron, vanno invece a segno con una doppietta di Pasqualetti e un centro di Lontano.

Leave a Reply

Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: