NEWS

CDP VINTAGE E SESA IN FESTA A MONTELUPO

In copertina il grande protagonista della vittoria della Sesa, Marco “Pisano” Capriotti (Foto di repertorio)

RISCATTO “REDS” NEL “MANCINI”

Sconfitto nella passata edizione a Cerreto Guidi dall’Agraria Ercolani dopo la lotteria dei calci di rigore la Sesa si è presa la sua rivincita alzando nel cielo del “Castellani” di Montelupo il 3° Trofeo “Venio Mancini”. Lo ha fatto superando nel derby del Montalbano il Vitolini con un rocambolesco 4-3. La banda di Alano Galligani parte meglio e sblocca il risultato con “Pampa” Reali. Gli “All Blacks” riescono anche a raddoppiare con “Il Magnifico” Sabatini, ma prima dell’intervallo il “Pisano” Capriotti firma una splendida doppietta che consente ai ragazzi di Moreno Gaini di riacciuffare il pareggio. Nella ripresa il match continua sui binari dell’equilibrio finché Turcu non lo rompe con un perfetto calcio di punizione che scavalca la barriera e si insacca alle spalle di Bellucci. A questo punto il Vitolini prova a reagire, ma ancora Capriotti cala il poker per la Sesa: hattrick e pallone che finisce dritto dritto nella bauliera della macchina. Il Vitolini, comunque, non ci sta e con orgoglio si riporta sotto grazie ad una autorete proprio nel finale ma non c’è più tempo per completare la rimonta.

SECONDO TROFEO NEROVERDE

“Bufera” Loisi, Sammartino e Porrino con la Coppa d’Autunno vinta dal loro Cdp Sovigliana Vintage

In precedenza, invece, la Cdp Sovigliana Vintage ha trionfato nella finalissima della Coppa d’Autunno, contro la Casa Culturale Pinocchio. Niente ‘rivincita’, quindi per i giallorossi di mister Sandro Dinice rispetto alla Coppa Amatori persa lo scorso giugno ai calci di rigore, dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi a reti bianche. Stavolta, invece, il risultato si sblocca subito dopo una decina di minuti grazie a Porrino. Neanche il tempo di riordinare le idee per il Pinocchio, che il Sovigliana raddoppia con “Nava” Vignozzi. Nel corso della prima frazione i sanminiatesi chiedono anche invano un calcio di rigore, che non viene concesso dal signor Baldacci e nella ripresa cercano comunque di riaprire la partita. Ancora un guizzo di Porrino, però, la chiude definitivamente. Un 3-0 forse un po’ troppo pesante per il Pinocchio, ma vittoria comunque meritata da parte dei neroverdi di Marco “Cirignolo” Maestrelli.

Leave a Reply

Theme by Anders Norén

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: