Nella foto in copertina, Nora e Gian Paolo di Smart Television

Con il mese di settembre se ne sono purtroppo ufficialmente andate in archivio anche le trasmissioni di Antenna5, la televisione che ha informato sui fatti locali generazioni di empolesi. La storica emittente, infatti, ha chiuso i battenti ma la sua eredità non andrà perduta. A raccogliere il testimone, infatti, sono arrivati Canale 50 e Smart Television.

A spiegarci la nascita di questo binomio è Gian Paolo Dara, nostro amico ormai da tempo con il quale siamo sbarcati per la prima volta sul DDT lo scorso anno, e titolare di Smart Television.

Questa nuova avventura, in cui abbiamo deciso di tuffarci con tutto il nostro entusiasmo e la nostra professionalità, è partita circa un anno fa quando durante la “Cena dei Leoni” dell’Use Basket, che stavo riprendendo, sono stato contattato da Gianni Assirelli, il quale mi ha chiesto se ero interessato a far parte del progetto di Canale 50, intenzionato ad aprire un canale nella nostra zona. Da allora ci siamo interfacciati anche con Nicola Rossi, amministratore delegato dell’emittente pisana, per dare corpo al tutto fino all’ormai imminente messa in onda delle prime trasmissioni sul canale 615 del DDT

COPERTO L’INTERO COMPRENSORIO

In questo momento il canale si chiama “Galileo” e tale dicitura rimarrà anche per i primi tempi di Antenna 50 perché per cambiare la denominazione occorrono dei precisi tempi burocratici. La nostra idea è quella di non essere una televisione esclusivamente empolese, ma di coprire l’intero comprensorio degli 11 comuni dell’empolese-valdelsa più San Miniato. La raccolta pubblicitaria sarà curata da un’agenzia, che già lavora sul territorio mentre la cosa rivoluzionaria riguarda la disposizione dello schermo. La nostra televisione, infatti, non si vedrà a tutto schermo, ma in un riquadro principale affiancato da altri due riquadri più piccoli in cui per esempio un nostro progetto è quello di mandare le immagini delle web-cam sulla Fi.Pi.Li. In basso, poi, scorreranno tra le 10 e le 15 notizie dell'”Ultim’ora” locale.

Lo stesso Gian Paolo, poi, ci illustra anche quali saranno le trasmissioni in questo periodo di lancio.

Seguiremo chiaramente le partite dell’Empoli in Serie A, di cui parleremo anche in un programma dedicato, ma anche tanto altro sport a partire dalle dirette con interviste finali delle gare casalinghe dell’Use Scotti Rosa e dell’Use Computer Gross, rispettivamente partecipanti al campionato di Serie A1 femminile e B maschile. Ma non solo. Infatti, stiamo prendendo accordi anche con l’Hockey Empoli e la Pallavolo Timenet Empoli. Tuttavia il lavoro più importante sarà sicuramente quello riferito al TG, che andrà in onda quotidianamente con la realizzazione di vari servizi sul territorio. Un impegno assolutamente dispendioso, insomma, sia in termini economici ma soprattutto per quanto riguarda le risorse umane perché sarà messa in campo una vera e propria tra operatori, tecnici e giornalisti.

AREA UI PROGRAMMA DI PUNTA

Si, avete capito bene. La trasmissione “Area Ui”, curata interamente dalla nostra redazione, sarà il programma di punta della nuova emittente. Il nostro obiettivo, e quello di Gian Paolo Dara, è infatti quello di cercare di coinvolgere ancora più persone legate a questo mondo per rendere tutti insieme MAGGIORE anche la nuova esperienza televisiva di Antenna50.

Da quando vi abbiamo conosciuto mi sono reso conto che il Calcio Uisp, grazie anche al vostro lavoro, è un bacino di grande interesse che coinvolge migliaia di persone in maniera diretta e potenzialmente decine di migliaia se pensiamo a tutto il contorno. Per questo, fin da subito ho fortemente voluto la vostra trasmissione in modo che possa fare da traino alla televisione intera, che al momento in cui partirà avrà soprattutto bisogno di farsi conoscere. Ho già anche parlato direttamente con il Comunicato Uisp per un ulteriore progetto ancora più ambizioso, ma questo è un capitolo che cercheremo di sviluppare strada facendo. Intanto, anche con il vostro aiuto, proveremo a diffondere il più possibile i contenuti di questa nuova emittente

Insomma, ormai l’attesa è quasi finita. Da lunedì prossimo 15 ottobre, infatti, tutti gli empolesi e gli abitanti del circondario potranno tornare ad avere un’informazione quotidiana su quanto succede sul territorio. Basterà prendere il telecomando del proprio televisore, accomodarsi sul proprio divano, schiacciare i tasti 6,1,5 per gustarsi il canale del DDT 615 e le trasmissioni di ANTENNA 50.

Qualche settimana in più e poi anche AREA UI riporterà il CALCIO MAGGIORE sul piccolo schermo, con ospiti e tutti gli argomenti più scottanti del nostro amato Calcio Uisp