SESA – PIAGGIONE 0-0

Uno zero a zero che accontenta tutti. Si assiste ad una gara piacevole in quel di Monteboro, due squadre diverse ma entrambe in crescita e che conquistano un punto a testa frutto di un incontro giocato all’insegna dell’equilibrio come sottolineano anche i due tecnici a fine gara:

Moreno Gaini:

Risultato giusto, é stata una gara molto equilibrata anche se noi specialmente nella prima frazione di gioco abbiamo espresso più azioni pericolose rispetto ai nostri avversari. Frangioni ha fatto almeno un paio di parate davvero importanti e su un tiro di Grilli che era destinato alla rete ci ha messo lo zampino deviando la sfera sulla traversa. Poi devo dire che non abbiamo fatto granché per vincerla e quindi ai punti il risultato é quello che poi ha espresso il campo.

Marco Ceccarelli:

Abbiamo giocato contro una squadra forte. La Sesa per certi versi, specie sul fronte d’attacco, é devastante e ad inizio gara loro sono partiti molto bene. Noi abbiamo impiegato circa 20 minuti per prendere le misure, abbiamo trovato il nostro assetto e il coraggio necessario per affrontare loro a viso aperto. Dal punto di vista delle occasioni, forse loro ne hanno costruite qualcuna in più ma anche noi abbiamo avuto le nostre chances per infilare il portiere avversario. Risultato giusto e comunque sono soddisfatto perché sto vedendo la mia squadra in crescita. Personalità e fiducia nei propri mezzi non si acquisiscono in 160 minuti, ci vuole qualcosa in più e noi stiamo lavorando bene.

A livello di occasioni in effetti a quelle create nel primo tempo dalla Sesa, la cui più pericolosa come sottolineato da Gaini porta la firma di Grilli ha risposto sempre nel primo tempo il Piaggione con Magnolfi e Macaione, quest’ultimo a seguito di uno schema riprovato in allenamento mentre nella ripresa  ci hanno provato anche Magno e Pesiri ma in entrambi i casi con poca fortuna.

Nelle fila della Sesa rientravano Maccanti, Turcu e  Marrucci e questi giocando a centrocampo a “costretto” Pippo Squarcini a posizionarsi nel bel mezzo della difesa a fare il centrale con Masoni.