E’ e resta LA FAMIGLIA CASE NUOVE GAMBASSI.  Un’istituzione del Calcio Maggiore, una delle realtà più amatoriali di questo panorama sempre più ampio, multitecnico e soprattutto “MULTITASCHING”.

Ma a Gambassi il clima, l’atmosfera, la filosofia e la voglia di stare insieme rimangono immutati.
Il 2018/2019 nasce proprio all’insegna dello spirito della famiglia, come sempre. Intanto alla guida tecnica si presenta Giacomo Pasquinucci, un pezzo di storia di questa squadra anche se non porta il cognome della Dinastia Setteducati. Giacomo prende il posto di Simone Pecorini, altro simbolo di Gambassi approdato al Pitti Shoes e soprattutto va a sedere sulla panchina che é stata del suo fratellone Giulio, di ritorno dopo la bellissima ed importante esperienza sulla panchina del Castelfiorentino.

Giulio Pasticcioni  Pasquinucci si metterà a disposizione proprio del fratello e vista la classe, e l’esperienza appunto che ha maturato negli anni, sicuramnte potrà rappresentare un valore aggiunto per il team gambassino che sta prendendo una discreta forma.

E quali sono i nomi che vanno a rinforzare la compagine biancoblù per questa ed importante stagione che ci apprestiamo a raccontare per il decimo anno consecutivo?

SI RIVEDE BOMBER NESPECA. COSIMO CHIMENTO, LA CLASSE A GAMBASSI

Oltre al già annunciato ritorno di Giulio Pasquinucci c’é un altro graditissimo ritorno a Gambassi. Si tratta del figliol prodigo, Super Pippo Nespeca, bomber di razza ma soprattutto uno della Famigla. Le doti tecniche di Pippo le conosciamo benissimo, le sue qualità in fase relaizzativa sono notissime ma il valore aggiunto che potrà fornire l’ex centravanti del Castelfiorentino  é proprio la conoscenza dell’ambiente, dell’amicizia che condivide con lo spogliatoio, arma in più per considerare questo team di discreto livello.

Un’altra preziosa pedina arriva dall’Antica Sosta, Cosimo Chimento, centrocampista di assoluta classe.  Piede di velluto e giocatore di sostanza che va a garantire al reparto mediano gambassino un salto di qualità non solo tecnico. Decisamente un acquisto che nella nostra scala volori non scende al di sotto dell’8,5.

LA CILIEGINA VIENE DALL’OCEANO: ECCO LO SQUALO “BLANCO”

Ma non finisce qui il mercato condotto dalla dirigenza gambassina, all’interno della

Donato Setteducati presenta Blanco e Lamarca

quale troviamo sempre l’immutabile sorriso di Donato Setteucati, un altro Signore del Calcio Maggiore. Sempre dall’Antica Sosta i biancoblu si sono assicurati anche Andi Gordi, Lamarca e Lo Squalo, Fabio Blanco,  attaccante che nelle ultime due stagioni ha messo a segno ben 15 reti. Giocatore che sicuramente non perderà tempo ad inserirsi nello spogliatoio e garantire il solito ed efficace ccontributo.

Annunciato invece nelle ultime ore, insieme al ritorno di Nespeca, anche un altro importante acquisto. A centrocampo la Famiglia ha operato un colpo e un acquisto per cui sentiremo parlare a lungo. Si tratta di Stefano Cantini, direttamente da Cambiano.

E proprio nel reparto mediano la squadra di Gambassi ha fatto i cambiamenti più vistosi, ridando vivacità, allargando le alternative e creando quell agiusta dose di competitività interna che rappresenta una delle ricette migliori per non perdere mai di vista concentrazione e obiettivi.

Insomma, si preannuncia una stagione importante per la Famiglia e per i nuovi componenti della stessa. A Gambassi si rigiocano un campionato di Serie B dopo diverse stagioni, esattamente 9 consecutive nella massima serie e la struttura di squadra che si sta creando, tenendo conto del nocciolo duro della scorsa stagione, dovrebbe garantire ai ragazzi di Giacomo Pasquinucci perlomeno tanto divertimento e soprattutto competitività.  Non sappiamo se sarà la squadra da battere ma sicuramnte é da considerasi da pole position.